Xcode conferma che iPhone 6s ha 2GB di RAM e iPad Pro 4GB di RAM

L’incapacità di Apple di inserire più di 1 GB di RAM negli iPhone è stata una delle critiche più ripetute agli smartphone dell’azienda. Se guardiamo semplicemente a ciò che fanno gli altri produttori, questo è del tutto logico, ma Apple gioca un gioco diverso e riesce a ottenere prestazioni simili o migliori con meno RAM. L’ottimizzazione di iOS per l’hardware su cui gira è migliore e il modo in cui gestisce il multitasking ha fatto sì che 1 GB di RAM fosse sufficiente. In ogni caso, tutto si evolve e sembra che Cupertino abbia ritenuto necessario che i nuovi iPhone 6s e iPhone 6s Plus dovrebbero avere 2 GB di RAM invece di uno solo..

Questo non è stato confermato dall’azienda stessa durante la presentazione degli smartphone. È stato l’ultima versione beta di Xcode che conferma questa caratteristica del nuovo iPhone 6s e anche che l’iPad Pro raggiunge i 4GB di RAM.che era già stata confermata da Adobe qualche giorno fa.

Il nuovo iPhone 6s è il primo smartphone Apple ad avere più di 1GB di RAM.

Supponiamo che Apple abbia ritenuto necessario questo aumento di RAM nell’iPhone a causa dei miglioramenti inclusi in iOS 9, e anche per preparare i dispositivi per le future versioni del sistema operativo che arriveranno nei prossimi anni.. Al momento potrebbe non essere essenziale, ma gli iPhone hanno una durata di vita di tre o quattro anni con gli aggiornamenti del sistema operativo e, per quello che succederà nei prossimi anni, è probabile che sia necessaria più RAM.

Ora che sappiamo che l’iPhone 6s e l’iPhone 6s Plus hanno 2 GB di RAM e l’iPad Pro arriverà sul mercato con 4 GB.Se vedremo l’iPhone 6s e l’iPhone 6s Plus, inizieremo a vedere critiche sul fatto che gli altri dispositivi hanno avuto 3GB o 4GB per anni… La solita storia delle mosse di Apple, qualcosa che non ci sorprende più.

Su TodoAppleBlog | Altro sugli iPad di Apple