Il mio Mac non si avvia da un disco di avvio creato correttamente

Avete mai provato ad avviare il vostro Mac da un disco avviabile e non ci siete riusciti? Questo può essere dovuto a diversi motivi e nel seguente articolo voglio mostrarvi i più comuni, almeno nelle generazioni più recenti di Mac: quelli con chip T2 che corrispondono a computer che integrano processori Intel con Touch ID e Touch Bar e anche nei Mac con chip M1, cioè computer con processori Apple Silicon.

Nel primo caso, la ragione è di solito un sistema di protezione che è attivo di default e che non permette al Mac di avviarsi da un’unità diversa da quella integrata nel computer stesso.. Questo sistema di protezione può essere disabilitato, come vedrete di seguito, ed è necessario farlo per avviare dal disco esterno. Nel secondo caso, sui Mac con chip M1, la ragione è di solito un uso errato della scorciatoia da tastiera necessaria per avviare da un’unità diversa dal solito.

Permettere a un Mac con un processore Intel di avviarsi da un disco esterno.

Come ho detto, nel caso dei Mac basati su Intel con il chip T2, quelli con Touch ID, il processo comporta disabilitare un’opzione di sicurezza dell’avvio che è sempre attivo per impostazione predefinita. Per farlo, basta seguire questi passi:
Scorciatoia per accedere alla modalità di recupero sui Mac basati su Intel.

  • Con il Mac spento, premere il pulsante di accensione e premere rapidamente la combinazione di tasti Command + R per entrare in modalità di recupero.
  • Aprite il menu Utilità e poi selezionate l’opzione Utilità di sicurezza all’avvio.
  • Nella nuova finestra, vai alla sezione External Boot e seleziona la casella “Allow booting from external media”.
  • Riavvia il Mac e tieni premuto il tasto Opzione (Alt) durante l’avvio in modo che il computer ti permetta di selezionare l’unità da cui vuoi fare il boot (ovviamente ricordati di avere l’unità esterna collegata al momento del riavvio).
  • Consentire l'avvio da supporti esterni sui Mac Intel

    Una volta che avete fatto questi passi, non dovreste avere problemi ad avviare da un sistema esterno avviare il Mac con un disco esterno contenente un disco di installazione del sistema operativo o qualsiasi altro software che verrà eseguito durante l’avvio.

    Avvio di un Mac con chip M1 da un supporto esterno.

    Nel caso di Mac con i nuovi processori M1 sviluppato da Apple, il processo di avvio con un disco esterno viene eseguito in modo diverso rispetto ai computer con chip Intel. In questo caso, il processo di avvio è il seguente:

    Accesso alla modalità di recupero su un Mac con un chip M1.

  • Con il Mac spento, tieni premuto il pulsante di accensione finché non appare la schermata delle opzioni di avvio. Naturalmente, è importante che l’unità esterna sia collegata al computer.
  • Seleziona l’unità esterna da cui vuoi avviare il computer e clicca su Continua.
  • E questo è tutto. In questo caso non è necessario disattivare nessun sistema di sicurezza, anche se come avete visto il processo è diverso da quello seguito sui computer con processori Intel®..

    Dopo aver seguito questi passaggi non dovreste avere problemi ad avviare il vostro Mac con un disco di avvio esterno. Se avete ancora problemi, è probabile che il disco di avvio non sia stato creato correttamente o che ci sia qualche altro problema con l’unità esterna.