Come cancellare la cache su iPhone e iPad per liberare spazio di archiviazione

Anche se la capacità di archiviazione dei dispositivi iOS è migliorata nel tempo, in molti casi può ancora essere un po’ inferiore e quindi avere risorse per liberare spazio può essere importante. Una di queste risorse può essere cancellare la cache su iPhone, iPad o iPod Touchun processo che non è affatto intuitivo, ma con il quale è possibile recuperare fino a diversi GB di spazio di archiviazione su dispositivi con il suddetto sistema operativo.

I passi da seguire non sono del tutto semplici, in quanto Apple non offre alcuna opzione specifica che cancella l’intera cache o i file temporanei in iOS, ma è possibile farlo, almeno in parte, e nelle righe seguenti vorrei spiegare come è possibile ottenere questo risultato.

Cos’è la cache?

Ma prima di entrare nell’argomento, penso che sia importante fare una breve introduzione su cosa sia la cache e le ragioni per cui possiamo farne a meno, anche se può essere utile in alcune occasioni.

Fondamentalmente, la cache è una serie di dati che alcune app e iOS stesso salvano nel sistema di archiviazione in modo da potervi accedere più rapidamente in seguito. Per esempio, nel caso di Safari e altri browser, possono essere certi file dai siti web che visitate, in modo che non dobbiate scaricarli di nuovo quando accedete di nuovo.

Il problema è che questi file sono salvati nel sistema di archiviazione senza alcun limite e possono diventare obsoleti o non si può mai avere bisogno di accedervi di nuovo (per esempio, file da pagine web che si visitano solo una volta e non si torna più).

Nel caso di siti web che si visitano regolarmente o in casi come le app di messaggistica, possono essere utili per migliorare la velocità di caricamento del sito stesso o delle conversazioni. Ma come potete immaginare, questo non è sempre necessario, invece sono sempre memorizzati e a seconda dell’uso dei vostri dispositivi. può occupare fino a diversi GB dello spazio totale. con file che sono davvero spazzatura, sono inutili.

Cancellare la cache su iPhone, iPad e iPod Touch

A questo punto probabilmente vorrete saperlo subito. come eliminare i file della cache su iPhoneCome eliminare i file di cache su iPhone, iPad e iPod Touch e iniziare a recuperare spazio di archiviazione per altre cose più utili come archiviare le foto, installare nuove applicazioni, ecc, ecc…

Come ho detto prima, Apple non offre alcuna opzione all’interno dei suoi menu che consente di eliminare tutta la cache memorizzata sui dispositivi in una sola volta, quindi dobbiamo andare a diversi punti per ottenere questo, questi sono:

Cancellare la cache di Safari e di altri browser.

Safari, o qualsiasi browser web si usi, è probabilmente una delle applicazioni con la più grande quantità di file spazzatura memorizzati in esso. Ecco perché di solito è una buona opzione iniziare qui quando si fa un pulizia della cache.

Per cancellare la cache di Safari devi fare quanto segue:

  • Apri l’app Impostazioni e vai alla sezione Safari.
  • Scorri in fondo alla pagina e seleziona l’opzione Avanzate.
  • Ora seleziona il menu Website data e aspetta che il dispositivo carichi le informazioni. Qui vedrete la quantità di spazio occupato da ciascuno dei siti web per i quali ha immagazzinato informazioni.
  • Infine, tocca Elimina tutti i dati e conferma l’eliminazione cliccando sul pulsante Elimina ora che appare nel menu a discesa.
  • Cancellare la cache di Safari su iPhone

    In questo modo cancellerete solo i file della cache memorizzati sul dispositivo.ma non perderai la tua cronologia di navigazione e Safari continuerà a completare automaticamente gli indirizzi dei siti web a cui accedi più spesso.

    C’è un modo leggermente più veloce per farlo e con meno passaggi, ma oltre a cancellare i file temporanei cancella anche la cronologia. Se non ti dispiace, puoi farlo da Impostazioni – Safari – Cancella cronologia e dati del sito web.

    Google Chrome

    Google Chrome è il secondo browser web più usato su iPhone, iPad e iPod Touch. Se questo è il tuo caso e hai bisogno di eliminare i file temporanei per recuperare spazio di archiviazione dovresti seguire questi passaggi:

  • Aprite l’applicazione Google Chrome e andate su Impostazioni dall’icona con i tre puntini in basso a destra.
  • Tocca l’opzione Privacy e una volta dentro seleziona Cancella dati di navigazione.
  • Nella sezione Time, seleziona Forever e premi Back nell’angolo in alto a sinistra dello schermo.
  • Ora seleziona i dati che vuoi cancellare. Normalmente selezionare Cached files and images è sufficiente, ma se vuoi puoi anche selezionare Cookies and site data, browsing history, etc., etc..
  • Una volta che hai selezionato tutte le opzioni che desideri, tocca Cancella dati di navigazione e conferma di nuovo toccando il pulsante Cancella dati di navigazione nel menu a discesa per completare l’operazione.
  • Cancellare la cache in Chrome per iPhone

    Altri browser

    Il processo di cancellazione della cache nella maggior parte dei browser è molto simile a quello spiegato nel caso di Google Chrome. Fondamentalmente, si dovrebbe accedere alle impostazioni dell’applicazione e individuare i file temporanei, la cache o la sezione di navigazione e dirgli di eliminare i dati memorizzati sul dispositivo.

    Una volta che questi file temporanei sono stati eliminati, probabilmente sarete già riusciti a liberare una buona quantità di spazio di archiviazione sul vostro dispositivo. Naturalmente questa quantità dipenderà da quanto tempo avete usato il browser e anche dalla quantità di pagine web che visitate di solito da esso.

    Cancellare la cache delle app di terze parti

    Come ho detto, il browser web è una delle applicazioni che memorizza più file temporanei, ma non è l’unica. La maggior parte delle app installate sui dispositivi iOS utilizzare anche la memoria cache e in questi casi il processo di cancellazione diventa più complicato, dato che poche app hanno un pulsante dedicato alla cancellazione dei file temporanei.

    Ci sono alcune, come Telegram, che hanno un’opzione per cancellare la cache (nel caso di Telegram è in Impostazioni – Dati e archiviazione – Utilizzo dello storage – Cancella cache di Telegram), ma la maggior parte delle app non hanno questa opzione.

    Cancellare la cache di Telegram su iPad

    Nel caso di altre app che non hanno questa opzione e che possono occupare molto spazio a causa dei file di cache (per esempio le app di social network come Facebook o Instagram) il processo è il seguente cancellare completamente l’app e poi installarla di nuovo.. Ma attenzione, non è utile disinstallarlo dalla schermata principale del telefono, perché in questo caso i file temporanei sono conservati, è necessario farlo in questo modo:

  • Aprire l’app Impostazioni e andare alla sezione Generale.
  • Tocca su iPhone Storage e aspetta che vengano caricate le informazioni sulle applicazioni installate.
  • Quando accedi a una qualsiasi delle app installate sul tuo iPhone o iPad, ti mostreranno lo spazio occupato dall’app stessa e anche lo spazio occupato da Documenti e dati. È in quest’ultimo punto che si può vedere quali app stanno occupando la maggior parte della cache. Se un’app che non memorizza alcun file sta occupando molto spazio, probabilmente si tratta di file temporanei che puoi tranquillamente eliminare.
  • Una volta che hai individuato una delle app che vuoi eliminare la cache, tutto quello che devi fare è toccare su Elimina app e poi confermare l’eliminazione dal menu a discesa che appare.
  • Cancellare la cache su iOS

    Facendo questo, l’app verrà rimossa dal dispositivo e con essa tutti i possibili file temporanei memorizzati in essa. Questo libererà un sacco di spazio di archiviazione e se hai ancora bisogno di qualche app tutto quello che devi fare è reinstallarla dall’App Store.

    Su TodoAppleBlog | Come cancellare la cache su Mac