Apple Watch può rilevare il diabete con l’85% di precisione

Mi sta diventando sempre più chiaro che l’Apple Watch e altri indossabili diventeranno alla fine strumenti chiave per la diagnosi precoce di diverse malattie e anche il loro monitoraggio.

L’ultima notizia sullo smartwatch di Apple mi aiuta a rafforzare questo pensiero e cioè che secondo i risultati di uno studio condotto dall’Università della California, l’Apple Watch è in grado di rilevare i segni precoci del diabete con una precisione dell’85%.

Apple Watch dimostra di essere un dispositivo molto efficace per la diagnosi precoce del diabete

L’Università ha monitorato 14.000 utenti dello smartwatch Apple. Dopo queste misurazioni i ricercatori hanno analizzato i dati e sono riusciti a rilevare 462 positivi. Naturalmente i risultati non erano affidabili al 100%, ma l’accuratezza era molto alta come menzionato nel paragrafo precedente.

Per realizzare lo studio, i ricercatori si sono basati sulle misurazioni dei monitor cardiaci Apple Watch e le reti neurali e poi li hanno analizzati per anomalie comuni nei primi segni di diabete.

Apple Watch

È senza dubbio una grande notizia che si stiano facendo più ricerche in questa direzione. Il monitoraggio costante che fa l’Apple Watch può essere di grande aiuto e può essere utilizzato per monitorare il anche salvare delle vite e tutte le ricerche in questa direzione sono quindi benvenute.

Naturalmente va da sé che l’ultima parola dovrebbe sempre essere lasciata a un medico e che anche se l’Apple Watch o altri dispositivi simili possono essere di aiuto, dovrebbe sempre essere un professionista specializzato a fare la diagnosi definitiva.